Secondo incontro in presenza con gli occhi dei responsabili

Un pomeriggio di pioggia ad epilogo di una settimana frenetica che sembrava chiudere una settimana stancante e poi...

In viaggio per Enna, la pioggia si dirada e tutto comincia a schiarire... e poi il sorriso che ti accoglie, la dolcezza di alcuni saluti che ti colmano, la presenza di tante coppie piene di speranza, di fede, pronte al servizio al quale lo Spirito li sta guidando....

Ci sentiamo di ringraziare, attraverso ciascuno e tutti, Gesù che e' in mezzo a noi.

Grazie per questo momento di comunione e grazie anche a Salvatore e Graziella per avermi suscitato il mettermi davanti alla realtà che lo Spirito Santo sta agendo su tutti noi. Grazie al braccio di Rosmari e Vito che mi hanno tenuto vicino per condividere un momento di comunione. Grazie alle rassicuranti parole di don Antonio e del nostro paterno Vescovo mons. Fragnelli e non per ultimo grazie a don Luca.

(Stella e Salvatore - Piazza Armerina).



Diversi sono i segni che confermano la presenza dello Spirito in tutto ciò che sta accadendo.

Primo fra tutti la comunione dei cuori (nn ovvia…), poi la docilità e la capacità di non dare tutto per scontato e di mettersi in “ascolto” per comprendere quali siano le modifiche e gli adattamenti che di volta in volta si rendono necessari per rendere più fruttuoso il lavoro. È lo Spirito che “suggerisce”, attraverso i fratelli, cosa è bene fare e cosa no. In questo senso il progetto non è statico ma dinamico, e segue l’unico fine: l’annuncio del Vangelo di Gesù a tutte le Famiglie, specialmente quelle che vivono le varie difficoltà. Attraverso le nostre gambe è la Chiesa che si muove, con la forza dello Spirito che ci rende agili e ci fa superare ogni limite…

Portiamo alle famiglie delle nostre parrocchie la testimonianza di ciò che stiamo sperimentando …

Le vie del Signore sono imperscrutabili! Siamo convinti che lo stesso Progetto formativo regionale, benedetto e sostenuto dai nostri padri vescovi, è un mezzo attraverso il quale il Signore vorrà farci sperimentare le novità (nemmeno immaginate) che lo Spirito suscita in questo particolare tempo storico. A noi il compito di saperle cogliere, farle nostre, e “tradurle” nel concreto, per il bene di tutti.

Grazie padre Vescovo Pietro! e grazie a tutti voi, per la calorosa accoglienza e per l’esperienza condivisa. (Salvatore e Maria Grazia - Siracusa)

Se posso permettermi di aggiungere... Chi avesse il vago sospetto che il progetto che stiamo portando avanti non è ispirato dall'alto partecipi a un week end e si ricrederà alla grande!!! Sto raccogliendo tanta grazia anche dai colloqui personali. Gli occhi dei partecipanti rivelano la Benedizione di Dio su questi Laboratori. Provare per credere 😉😊

(Don Luca - Monreale)


Hai ragione caro Don Luca, nel ripercorrere queste due giornate insieme abbiamo compreso la grazia per questo percorso ed il dono della Divina Provvidenza per averci donato la gioia di conoscerci e Ri-conoscerci. (Loredana e Vito - Agrigento).